Seminari patagogici internazionali sulla curatela nell’arte performativa
a cura dell’Associazione Ubu per Franco Quadri

21-22 ottobre 2017
MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna

II Seminario
Danzare mentre è possibile
Festival in tempi turbolenti

Dance While You Can.
Festivals in turbulent times

Kasia Tórz (PL)
coordina Piersandra Di Matteo

È possibile parlare di drammaturgia inclusiva di un festival? Quali le sue traiettorie narrative? Che relazioni instaura con spettatori e partecipanti nell’attuale crisi di fiducia nella democrazia e nella comunità? Come inquadrare la nozione di inclusività stando nell’intersezione tra estetica e politica?
Presso la Sala Conferenze di MAMbo, la curatrice e studiosa Kasia Tórz – interessata alla dimensione etica e politica dell’arte – conduce il secondo seminario di ELEMENTARE a partire dalla sua decennale esperienza al Malta Festival di Poznań, il più importante e longevo festival di teatro e arti performative della scena polacca.

ELEMENTARE è un programma di studio, analisi e incontri, ideato e promosso dall’Associazione Ubu per Franco Quadri, dedicato alle pratiche curatoriali nelle arti performative: teatro, danza, performance, opera. I seminari – ospitati da diverse istituzioni italiane dello spettacolo e delle arti contemporanee – invitano artisti, operatori, studenti, critici e spettatori interessati, al confronto con curatori internazionali che fanno della propria azione uno spazio critico, puntando sulla natura relazionale ed esperienziale delle arti della scena. Al centro dell’interesse uno specchio ampio di questioni che muovano dalla rappresentazione dello spazio agli spazi di rappresentazione, dalla prossemica tra corpi ai modi della percezione, dalle urgenze pragmatiche all’attivazione di tattiche immaginative trasversali. Interessa guardare ai moti d’intuito e alle pieghe di umanità che determinano quell’agire, come a disegnare un orizzonte di resistenza all’odierno svuotamento istituzionale del lavoro culturale, toccando la linfa elementare e politica di esperienze erratiche.

La due-giorni con Kasia Tórz segue il seminario con Frie Leysen tenutosi lo scorso dicembre a Ravenna, a cui farà seguito l’incontro con Florian Malzacher nella cornice di Triennale Teatro dell’Arte di Milano il 26 gennaio 2018.

Kasia Tórz è curatrice di arti performative, ricercatrice e editor. Laureata in Filosofia all’Università di Varsavia, in Diplomazia Culturale al Collegium Civitas di Varsavia, ha un Dottorato di Ricerca all’Istituto d’arte dell’Accademia Polacca delle Scienze. Autrice e curatrice di numerosi volumi sul teatro contemporaneo, dal 2008 è co-direttrice artistica del Malta Festival di Poznań (PL).

L’Associazione Ubu per Franco Quadri
Impegnata nella scommessa di tutelare e valorizzare l’opera culturale di Franco Quadri attualizzando quel patrimonio collettivo alla luce del tempo in cui viviamo, l’Associazione dedicata al grande critico e editore teatrale muove verso il nutrimento di un’azione critica scomoda, spiazzante e giocosa, al fine di coltivare un’azione dello sguardo come gesto di risveglio civile.
Dai Premi Ubu alle numerose pubblicazioni Ubulibri – tra cui il Patalogo, glorioso annuario del teatro che ha raccolto materiali inediti, ricognizioni teoriche, tensioni, crolli e successi delle evoluzioni della scena internazionale dal 1979 al 2010 – l’Associazione lavora a una possibile continuità e trasformazione di questa materia, cercando di individuare quelli che sono stati i fondamenti di un fare critico innovativo e spericolato, che ha cambiato per sempre lo sguardo e il linguaggio rivolto alla scena.

Il seminario di ELEMENTARE con Kasia Tórz è ideato e curato dall’Associazione Ubu per Franco Quadri, in collaborazione VIE Festival/ERT – Emilia Romagna Teatro Fondazione, Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, con il supporto di Comune di Bologna e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

 

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
Sala Conferenze
via Don Minzoni 14, Bologna
21 ottobre / h 14 – 18
22 ottobre / h 10.30 – 14.30

Informazioni e iscrizioni:
Ilenia Carrone – associazione@ubuperfq.it
Tel +39.338.32.37.507

http://www.ubuperfq.it